Bando di Consip per la Sanità Digitale: 600 milioni per Telemedicina e Cartella Clinica Elettronica

Bando di Consip per la Sanità Digitale: gara da 600 milioni per Telemedicina e Cartella Clinica Elettronica


Ancora fondi e ancora dedicati alla Sanità, soldi che possono essere utilizzati per rendere all’altezza le strutture, maggiormente all’avanguardia e rispondenti alle esigenze del momento.


Consip, la società per azioni il cui unico azionista è il Ministero dell’Economia e delle Finanze del Governo Italiano, ha pubblicato la prima gara di Sanità Digitale dedicata ai sistemi informativi clinico-assistenziali, nell'ambito delle gare strategiche del nuovo "Piano Triennale per l'informatica nella PA 2020-2022", predisposto da Agid e Ministero per l'Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale.


Lo annuncia Consip precisando che la prima gara − con oggetto i servizi di Telemedicina e Cartella Clinica Elettronica − ha un valore di circa 600 milioni di euro ed è suddivisa in 6 lotti, di cui 4 dedicati ai servizi applicativi (2 per la Cartella clinica elettronica e 2 per la Telemedicina) e 2 ai servizi di supporto.


Per i servizi applicativi è prevista l'aggiudicazione, per ciascun lotto, di un Accordo quadro con più fornitori (in funzione del numero di offerte presentate), mentre per i servizi di supporto l'Accordo quadro sarà stipulato con un solo fornitore per lotto. Il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è fissato alle ore 16 del 23 giugno.


Nel corso del 2021 Consip prevede la pubblicazione di due ulteriori gare dedicate alla Sanità digitale: Sistemi informativi sanitari e servizi al cittadino e Sistemi informativi gestionali.


Potrebbe interessarti anche Strutture sanitarie e banda alta: “Entro il 2027 tutte connesse a fibre a rete 5G”



bando sanità

Categorie che potrebbero interessarti:


Covid-19

Oncologia

News

Eventi ECM

Soft Skills